Archivi
free counters
Cornucopia 3D
Avvertenze
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Le foto presenti sul blog sono dei rispettivi autori, nel caso violino i diritti d'autore saranno rimosse in seguito a pronta comunicazione.
Revolever Map

Condylura cristata

Immagine anteprima YouTube

Talpa dal muso stellato, è una piccola talpa nordamericana, caratterizzata dalla presenza sul naso di tentacoli estremamente sensibili,  ricoperti da decine di migliaia di recettori tattili , gli organi di Elmer,

microscopiche protuberanze  cui sono associati tre differenti tipi di recettori in grado di percepire differenti segnali tattili. La talpa  agitando queste appendici di continuo  scandaglia l’ambiente circostante, analogamente all’occhio umano, che si muove per analizzare gli oggetti con la fovea, la regione centrale  della retina.

Altre specie di talpa posseggono gli organi di Eimer, malgrado non siano così specializzati o numerosi come nella Condylura crestata . Poichè le talpe sono cieche, per lungo tempo si è ipotizzato che il muso fosse utilizzato per rilevare l’attività elettrica prodotta dalle prede. Attualmente si ritiene che il naso stellato e la dentatura si siano adattati  per consumare prede estremamente piccole.

Un articolo sulla rivista scientifica ”Nature” definisce questo animale come il mangiatore più veloce tra i mammiferi: impiega appena 120 millisecondi per localizzare  e mangiare la preda. Il suo cervello , in circa  8 ms, stabilisce  se una preda è commestibile o no. La talpa dal muso stellato  è in grado di annusare sott’acqua. Ciò avviene espirando bolle d’aria sugli oggetti o su una traccia odorosa e rinspirando poi le bolle attraverso il naso.

La struttura della stella di tentacoli comincia a svilupparsi come un cercine intorno al naso, quindi  pochii giorni dopo la nascita erompono in superficie allo stesso modo di una banana che si sbuccia.

Collocazione sistematica
Regno: Animalia
Phylum: Chordata
Classe: Mammalia
Superordine: Laurasiatheria
Ordine: Soricomorpha
Famiglia: Talpidae
Sottofamiglia: Scalopinae
Tribù: Condylurini
Genere: Condylura
Specie: C. cristata
Nomenclatura binomia
Condylura cristata
Linneo, 1758

 

Info:

Le Scienze

Un Commento a “Condylura cristata”

  • giovanni7:

    Penso che i recettoti dei temtacoli ,che sono 100.000
    siano un grande occhio come nel Riccio di Mare.

Lascia un Commento

Universo Segreto
Universo Segreto
giugno: 2011
L M M G V S D
« mag   lug »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  
Babel Fish
La scuola che funziona
Imagozoon
AnimalsCatsCatsCats
StatPress
Visits today: 279
FireStats
  • Pagine mostrate: 1192740
  • Visitatori unici: 346216
  • Pagine visitate nelle ultime 24 ore: 2649
  • Visitatori unici nelle ultime 24 ore: 492
FireStats icon Powered by FireStats
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog
http://www.wikio.it
  • Scientists investigate link between skyrocketing sea slug populations, warming seas
    A team of California scientists believes a far-flung Okenia rosacea bloom -- along with a slew of other marine species spotted north of their typical ranges -- may signal a much larger shift in ocean climate and a strong forthcoming El Niño.
  • Structure of world's largest single cell is reflected at the molecular level
    Biologists used the world’s largest single-celled organism, an aquatic alga called Caulerpa taxifolia, to study the nature of structure and form in plants. It is a single cell that can grow to a length of six to twelve inches.
  • Powerful tool promises to change the way scientists view proteins
    Life scientists now have access to a publicly available web resource that streamlines and simplifies the process of gleaning insight from 3-D protein structures. Aquaria, as it's known, is fast, easy-to-use and contains twice as many models as all other similar resources combined.
  • In a role reversal, RNAs proofread themselves
    Building a protein is a lot like a game of telephone: information is passed along from one messenger to another, creating the potential for errors. Enzymatic machines proofread at each step, and scientists have uncovered a new quality control mechanism along this path. But in a remarkable role reversal, the proofreading isn't done by an enzyme. Instead, […]
  • Baleen whales hear through their bones
    Understanding how baleen whales hear has posed a great mystery to marine mammal researchers. Biologists reveal that the skulls of at least some baleen whales, specifically fin whales in their study, have acoustic properties that capture the energy of low frequencies and direct it to their ear bones.
FireStats icon Powered by FireStats