Archivi
free counters
Cornucopia 3D
Avvertenze
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Le foto presenti sul blog sono dei rispettivi autori, nel caso violino i diritti d'autore saranno rimosse in seguito a pronta comunicazione.
Revolever Map

La composizione del veleno degli ofidici è molto varia, presentano un elevato tenore in proteine (circa il 90%) con attività enzimatica, molecole organiche non proteiche e sostanze inorganiche.

Immagine anteprima YouTube

Molecole organiche di natura proteica e amminoacidica

Nei veleni sono stati identificati almeno ventisei enzimi di cui dodici comuni a tutti i veleni ofidici, altri sono esclusivi di alcuni generi o di alcune specie.

In tutti i veleni ofidici ritroviamo:

fosfolipasi A2, fosfodiesterasi, fosfomonoesterasi, L-amminoacido-ossidasi, 5’-nucleotidasi, nucleasi (ribonucleasi e deossiribonucleasi), adenosintrifosfatasi, ialuronidasi, NAD-nucleosidasi, arilamidasi e peptidasi.

Esclusivi dei viperidi abbiamo:

endopeptidasi, arginina-estere idrolasi, chininogenasi, enzima ad azione trombino simile, enzimi coinvolti nella coagulazione del sangue: attivatore del fattore X, attivatore della protrombina.

In generale è possibile affermare che il contenuto proteico di veleno aumenta sino alla maturità sessuale. Anche se alcune attività enzimatiche tendono a diminuire dalla nascita allo stato adulto (ess. Enzima trombino simile, fosfodiesterasi, …)

In diversi veleni, oltre ad essere stati isolati amminoacidi liberi, sono presenti peptidi a basso peso molecolare. In base all’azione esplicata i peptidi, sono distinti in due gruppi:

  1. Peptidi ad attività antichinasica che potenziano la bradichinina.
  2. Peptidi che inibiscono la conversione di angiotensina I in angiotensina II

In più veleni sono stati isolati amminoacidi liberi.

veleno

Molecole organiche non proteiche

Sono presenti colesterolo, lecitine; in alcune specie sono presenti monosaccaridi (galattoso, glucoso, mannoso e riboso).

Può essere presente riboflavina, sottoforma di FAD (flavin-adenin-dinucleotide) responsabile del colore giallo caratteristico di molti veleni ofidici. Sono state isolate basi azotate.

Altri composti che possono essere presenti sono acetilcolina, bufotenina a catecolammine 8adrenalina e noradrenalina), serotonina.

Costituenti inorganici

Ioni metallici e non metallici. Tra i cationi più abbondanti abbiamo Na+, K+, Ca2+ e Zinco. Tra gli anioni abbiamo cloruri e fosforo in diverse forme.

Lascia un Commento

Universo Segreto
Universo Segreto
febbraio: 2010
L M M G V S D
« gen   mar »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
Babel Fish
La scuola che funziona
Imagozoon
I Want This HorseDSC04290DSC04408„Būk mano draugas“: dovanojamas gyvūnas
StatPress
Visits today: 109
FireStats
  • Pagine mostrate: 827169
  • Visitatori unici: 307782
  • Pagine visitate nelle ultime 24 ore: 1117
  • Visitatori unici nelle ultime 24 ore: 248
FireStats icon Powered by FireStats
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog
http://www.wikio.it
  • Climate Change: Dwindling wind may tip predator-prey balance
    Rising temperatures and shifting precipitation patterns may get the lion’s share of our climate change attention, but predators may want to give some thought to wind, according to a zoologist’s study, which is among the first to demonstrate the way “global stilling” may alter predator-prey relationships.
  • Using genetic screening to improve Korean white wheat
    Korean white winter wheat is particularly susceptible to preharvest sprouting, according to researchers. Researchers have identified proteins that are differentially expressed in tolerant cultivars, with the goal of breeding more resistant varieties that can help increase wheat production in Korea.
  • Genetically driven gut feelings help female flies choose a mate
    Even among flies, mating is a complicated ritual. Their elaborate, and entirely innate, courtship dance combines multiple motor skills with advanced sensory cues. Now, researchers have determined that the Abdominal-B (Abd-B) gene, previously known as the gene that sculpts the posterior parts of the developing fly, is also important for this complex behavior, […]
  • A refined approach to proteins at low resolution
    Crystals of membrane proteins and protein complexes often diffract to low resolution owing to their intrinsic molecular flexibility, heterogeneity or the mosaic spread of micro-domains. At low resolution, the building and refinement of atomic models is a more challenging task. The deformable elastic network refinement method developed previously has been ins […]
  • Hadrosaur with huge nose discovered: Function of dinosaur's unusual trait a mystery
    Call it the Jimmy Durante of dinosaurs -- a newly discovered hadrosaur with a truly distinctive nasal profile. The new dinosaur, named Rhinorex condrupus by paleontologists, lived in what is now Utah approximately 75 million years ago during the Late Cretaceous period.
FireStats icon Powered by FireStats