Archivi
free counters
Cornucopia 3D
Avvertenze
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Le foto presenti sul blog sono dei rispettivi autori, nel caso violino i diritti d'autore saranno rimosse in seguito a pronta comunicazione.

Con la globalizzazione dell’economia l’acqua da bene comune sta diventando bene economico:una merce che si può’ monopolizzare e commerciare.

No alla privatizzazione dell'acqua

No alla privatizzazione dell'acqua

 L’ordine economico globale vuole la rimozione di tutti i vincoli e le norme legislative sull’uso dell’acqua e l’istituzione di un mercato di questo bene irrinunciabile.In questo post sono riportati i nove principi che stanno alla base della DEMOCRAZIA DELL’ACQUA

1. L’acqua è un dono di natura. E’ nostro dovere usare questo dono secondo le nostre esigenze di sotentamento, mantenerlo pulito e in quantità adegauta. Le deviazioni che creano regioni aride o allagate violano il principio della democrazia ecologica.

wasser

2. L’acqua è essenziale alla vita. Tutte le specie e gli ecosistemi hanno diritto alla loro quota di acqua sul pianeta.

3. La vita è interconnessa mediante l’acqua. L’acqua connette tutti gli esseri umani e ogni parte del pianeta attraverso il suo ciclo. abbiamo il dovere di assicurare che le nostre azioni non provochino danni ad altre specie e ad altre persone.

acqua-vita

4. L’acqua deve essere gratuita per le esigenze di sostentamento.  Poichè la natura concede l’uso gratuito dell’acqua, comprarla, venderla per ricavarne profitto viola il nostro insito diritto al dono della natura e sottrae ai poveri i loro diritti umani.

5. L’acqua è limitata e soggetta a esaurimento se usata in maniera non sostenibile, come il prelevarne più di quanto la natura possa rifonderne (non sostenibilità ecologica) e il consumarne più della propria legittima quota (non sostenibilità sociale).

sete

6. L’acqua deve essere conservata. Ognuno ha il dovere di conservarla e usarla in maniera sostenibile, entro limiti ecologici ed equi.

7. L’acqua è un bene comune. Non è un’invenzione umana. E’ per natura un bene comune. non può essere posseduta come proprietà privata e venduta come merce.

distri

8. Nessuno ha il diritto di distruggerla. Nessuno ha il diritto di impiegare in eccesso, abusare, sprecare o inquinare l’acqua. I permessi di inquinamento commerciabili violano il principio dell’uso equo e sostenibile.

water_fall

9. L’acqua non è sostituibile. E’ diversa da altre risorse e prodotti. Non può essere trattata come una merce ».

Per saperne di più …

Forum italiano dei movimenti per l’acqua

Vandana Shiva     http://erewhon.ticonuno.it/riv/societa/shiva/vandana.htm

Le guerre dell’acqua

I Commenti sono chiusi

Universo Segreto
Universo Segreto
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Il sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close